+49 (0) 2335 68277-0

Regolazione multizona di sistemi di panelli radianti con 1 solo termostato

Installazione di una regolazione multizona di panelli radianti con 1 solo termostato

Tempo di lettura: 4 Min

Esempio di applicazione con 1x °CALEONbox, 1x °CALEON Controller, e 5 sensori digitali 1-Wire per la regolazione multizona di un sistema di riscaldamento a pavimento

Figura 1: Esempio di applicazione con 1x °CALEONbox, 1x °CALEON Controller, e 5 sensori digitali 1-Wire per la regolazione multizona di un sistema di riscaldamento a pavimento

 

La regolazione multizona fornisce la giusta quantità di calore stanza per stanza su richiesta. Oltre ad aumentare il comfort, il multizoning può anche ridurre il consumo di energia. In paesi come la Germania, ad esempio, è addirittura obbligatoria nelle attuali normative sul risparmio energetico.

 

Lo standard: Ogni zona di riscaldamento con il proprio termostato

Con i sistemi di panelli radianti, la regolazione multizona si ottiene normalmente installando un termostato separato in ogni stanza. Si tratta spesso di semplici termostati bimetallici, dove la temperatura impostata può essere influenzata solo da un giudizio visivo tramite una ruota rotante. Inoltre, l’utente non riceve alcuna informazione sulla temperatura effettiva.

Un meta-studio della RWTH Aachen University, d’altra parte, suggerisce che una maggiore informazione può spingere il consumatore verso un comportamento di riscaldamento più efficiente dal punto di vista energetico fino al 12%. In linea di principio, lo stesso dovrebbe valere per la visibilità della temperatura attuale. Secondo il motto: il miglior sistema di panelli radianti può essere in definitiva solo intelligente quanto il suo gestore. Un tale sistema è quindi poco costoso da acquistare, ma offre solo le funzionalità di base. Nel corso degli anni, l’operatore e l’ambiente potrebbero incorrere in alcuni costi nascosti, oltre al livello di comfort piuttosto basso.

Un altro modo è quello di installare un termostato con display in ogni stanza. Qui è possibile leggere la temperatura effettiva in ogni stanza, attivare una modalità di risparmio energetico o impostare un programma orario. Per i clienti facoltosi o nelle applicazioni commerciali questa può essere la soluzione ottimale. Con i termostati di alta qualità, tuttavia, i costi del sistema salgono rapidamente a livelli che superano il budget di alcune applicazioni. Inoltre, non è possibile accedere a tutti i locali da un unico posto. Ad esempio, per evitare di dover camminare da una stanza all’altra per ridurre la temperatura prima di un viaggio nel fine settimana.

Figura 2: Controllo di tutte le stanze da un termostato tramite la funzione multi-room

Utilizzo della funzione Multi-Room per controllare ogni stanza separatamente con 1 solo termostato

Il sistema di regolazione °CALEONbox è progettato per il multizoning delle applicazioni di riscaldamento e raffrescamento di superficie. È anche possibile installare un termostato separato in ogni stanza, ma questa è solo una delle tante opzioni.

Possono essere installati anche adeguati sensori ambiente, che trasmettono i loro valori di misura tramite bus digitale 1-wire al °CALEON Controller, che funge da pannello di controllo centrale per l’intero sistema di regolazione. Qui il sistema viene parametrizzato tramite display TFT, i valori reali di tutti i locali vengono letti e i valori nominali di ogni locale vengono impostati individualmente. Ciò mantiene i costi del sistema gestibili e fornisce sia agli installatori che ai consumatori un comodo funzionamento.

Multi-Room in applicazioni commerciali

Per installazioni commerciali come alberghi o uffici, la gestione centralizzata delle stanze è particolarmente utile per tenere traccia di tutte le stanze dell’edificio. Ciò può essere ottenuto utilizzando un’applicazione per smartphone, a condizione che abbia accesso a tutte le stanze. L’app °CALEON, ad esempio, lo fornisce.

In alcune costellazioni commerciali, tuttavia, l’uso di un’applicazione non è sufficiente o semplicemente impraticabile. Un’app può essere l’ideale per il capo, ma un bidello, ad esempio, può anche non avere un cellulare aziendale adatto. In questo caso, la funzione multi-room, ovvero la possibilità di accedere a tutte le stanze tramite un termostato centrale, sarebbe particolarmente pratica.

Il design modulare del prodotto rende possibile un’infinità di combinazioni

Le applicazioni menzionate “1 termostato per stanza” e “1 termostato per tutte le stanze” sono solo i punti finali di uno spettro. Ci possono essere anche applicazioni in cui alcune stanze devono essere equipaggiate con e altre senza pannelli di controllo. Ad esempio, per rendere disponibile almeno 1 pannello di controllo per ogni piano, per permettere al visitatore in una stanza degli ospiti di influenzare la temperatura della sua stanza, o per non permetterlo nelle stanze dei bambini. Poiché i °CALEON Controller e i sensori della stanza possono essere combinati tra loro a piacere, tutte le costellazioni sono possibili.

Anche i sensori ambiente sono disponibili in molte varianti e sono completamente modulari:

  • Montaggio a superficie o ad incasso per l’integrazione nelle linee di prodotti di commutazione comuni di Gira, Merten o Jung
  • Con o senza fili per la trasmissione di dati via WiFi
  • Solo misurazione della temperatura, o temperatura + umidità relativa per il calcolo del punto di rugiada in modalità raffrescamento

Room Sensors 1-Wire für °CALEONbox Einzelraumregelung
Figura 3: Sensori per ambienti con bus 1-wire: a parete, montati ad incasso e ad incasso con trasmissione WiFi

La giusta configurazione per ogni applicazione

L’industria HVAC è piuttosto orientata al rinnovamento, i sistemi di riscaldamento e le esigenze dei clienti sono molto diversificate. Per questo motivo abbiamo progettato la nostra regolazione multizona per poterci adattare al meglio alle condizioni locali in loco – se con uno, due o più termostati in un determinato sistema è il cliente a decidere. Per trovare la configurazione giusta per una specifica applicazione, date un’occhiata al configuratore °CALEONbox.

Jonas Bicher

Informazioni sull’autore

Jonas Bicher è direttore generale di SOREL dal 2013.
Gli piacciono le idee innovative, il design di usabilità e le tecnologie basate sul software

Related Posts

Iscriviti al blog e non perderti niente!

Vi forniamo conoscenza
✓ orientata alla pratica
✓ specifica per il settore
✓ tutto sulla termoregolazione

Con la tua registrazione accetti la nostra dichiarazione sulla privacy.